Firenze – arte, cultura, moda, cucina, e natura


È impossibile descrivere Firenze, la città dove tutto è espresso alla massima potenza: l’arte, la cultura, la moda, la cucina, la natura. Firenze è un grande museo a cielo aperto, circondato da colline bellissime, dove alle bellezze architettoniche e naturali si unisce una vocazione innata per la cucina e per l’enologia.

È impossibile descrivere l’emozione di chi passeggiando in città, al termine di una strada, alza gli occhi e si trova davanti un edificio bellissimo o una piazza mozzafiato. Emozione che si ripete più volte, se la città in cui state passeggiando è Firenze. Non è necessario essere appassionati d’arte, con le guide alla mano, per imbattersi nei capolavori della città. Basta ad esempio passeggiare per via dei Calzaiuoli, tempio dello shopping, ma anche strada storica, punteggiata di edifici monumentali, che percorsa verso nord porta in Piazza del Duomo, con la chiesa di Santa Maria del Fiore, il campanile di Giotto e il Battistero, e percorsa verso sud conduce al Palazzo Vecchio: due degli esempi più suggestivi di architettura medievale, l’uno ad uso civile, l’altro religioso, dalle fisionomie note in tutto il mondo.

Firenze è una città di origine romana, che conobbe un forte sviluppo a partire dal XIII secolo; fu un centro economico importante nel medioevo, fondamentale nel Rinascimento, strategico fino all’unità d’Italia (fu capitale del Regno, dal 1865 al 1871).
L’assetto della città, sia del centro che dei piccoli borghi che sorgono sulle colline, è dovuto in gran parte alla potente famiglia dei Medici, che ha governato la città dal XV al XVIII secolo; gli interventi e le scelte medicee si armonizzano perfettamente con le architetture medievali e con quelle ottocentesche del periodo dei Lorena.

Le varie fasi di ricchezza vissute dalla città si concretizzano in uno stratificarsi di stili architettonici, cui hanno lavorato gli artisti più famosi del mondo. Le chiese e i palazzi, e le decorazioni che li ornano, sono opera dei grandi maestri dell’architettura e della scultura, da Giotto a Leon Battista Alberti, dal Brunelleschi a Michelangelo. Nei musei si trovano alcune delle opere d’arte più conosciute al mondo, dall’Annunciazione di Simone Martini alla Primavera di Sandro Botticelli, ad opere di Leonardo, Raffaello, Tiziano. Tutto questo in una città che è centro di attrazione internazionale anche per gli appuntamenti culturali (come il Maggio Musicale Fiorentino) e di costume (come le rassegne di moda di Pitti). Per non parlare dell’Università, centro di cultura viva, luogo di incontro per i giovani di tutta la Toscana e oltre. Per non parlare delle numerose biblioteche, fra tutte la Biblioteca Nazionale Centrale, che conserva il patrimonio librario più ingente in Italia, e la Biblioteca Medicea Laurenziana, ancora oggi alloggiata nel complesso di Piazza San Lorenzo progettato da Michelangelo, che grazie ai suoi fondi manoscritti è punto di riferimento per gli studiosi dell’umanesimo di tutto il mondo.
Al turista che sceglie di vivere dei giorni di vacanza a Firenze di certo interessano più i negozi che i fondi librari, più i prodotti tipici che le facoltà universitarie. Ma tutto questo serve a capire l’atmosfera particolare della città, quella che si percepisce, non solo nei musei, ma ovunque, nei mercati rionali come nei negozi di alta moda, nelle osterie, mentre si mangia la ribollita e si beve buon chianti, o davanti ai banchetti che vendono panini col lampredotto ed altri caratteristici piatti di trippa.

Certo che Firenze, popolata di fiorentini, di studenti e di turisti, è, soprattutto in certe zone, una città caotica e affollata. Ma rispetto ad altre città con gli stessi problemi ha la bellezza delle vie di fuga. Anche allontanarsi da Firenze è un’esperienza indimenticabile: uscire dal centro ed osservare la città da Fiesole, ad esempio, o da Settignano; visitare le ville medicee, La Pietraia, la Villa di Castello, Villa Ambra; visitare il Mugello, l’Impruneta, Certaldo, o uno degli altri pittoreschi borghi che sorgono nelle vicinanze. Sono tutte alternative che rendono ancora più suggestiva ed indimenticabile la visita a Firenze.


Chiavi: , , , , , , , , , ,

Commenti (0) | January 28, 2010

Lascia un commento

##tt_tree_title##

Other Tourist Useful Links

Copyright © 2011 4Tourism s.r.l - All rights reserved.
4Tourism s.r.l società unipersonale Via S.Antioco 70 - 56021 Cascina (PI) Codice Fiscale 01618980500 - Partita Iva 01618980500
Numero R.E.A 141307 - Registro Imprese di PISA n. 01618980500 Capitale Soc. € 10.000,00 i. v.