Musei in Italia


Musei Vaticani
Musei Vaticani

L’Italia è al primo posto nella classifica mondiale come numero di siti dichiarati patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. E questo suo immenso tesoro non è custodito soltanto all’interno di musei e gallerie, o di chiese e abbazie, ma si trova anche all’aperto, nei centri storici di città come Firenze, Siena, Roma e di borghi tra cui San Gimignano e Pienza.
Ovunque trascorra le tue vacanze in Italia, sei sicuro che troverai sempre qualcosa da vedere, testimonianze artistiche di un passato più o meno lontano da scoprire in un viaggio nel tempo che comincia coi templi greci disseminati nel Sud Italia, l’antica Magna Grecia, prosegue alla volta del Colosseo e delle altre testimonianze dei Romani, si snoda attraverso i Comuni medioevali e si arricchisce dei capolavori dei grandi dell’arte moderna: Leonardo da Vinci, Tiziano, Michelangelo, Raffaello e Caravaggio
E se pensi di non avere tempo per avventurarti alla scoperta di tutte queste bellezze, puoi visitare le sale di grandi musei come la Galleria degli Uffizi a Firenze, la Pinacoteca di Brera a Milano e il Museo archeologico di Napoli. Si può ben dire che il Bel Paese è una immensa galleria d’archeologia e arte che con l’ausilio di audioguide, cataloghi e visite guidate potrai conoscere.

Galleria degli Uffizi a Firenze

Galleria degli Uffizi a Firenze

Nei musei statali usufruiscono in qualsiasi momento di biglietto gratuito tutti i cittadini dell�UE al di sotto dei 18 anni e al di sopra dei 65 anni (occorre esibire un documento d�identit�) ed � ridotto per gli abitanti dell�Unione Europea di et� compresa tra 18 e 25 anni.
L’ingresso a numerosi musei prevede anche varie agevolazioni per i docenti e gli studenti universitari di discipline attinenti all’arte. Per sapere se si rientra in una di queste categorie si consiglia di visitare il sito dei beni culturali.

Villa Borghese a Roma

Villa Borghese a Roma

Prima di andare a visitare musei molto famosi di altrettanto celebri mete turistiche, soprattutto per gli Uffizi e la Galleria dell’Accademia di Firenze o per i Musei Vaticani di Roma, ricordati che molti potrebbero avere avuto la tua stessa idea, e quindi potresti trovarti incanalato in una lunga coda (nel caso dei suddetti musei l’attesa pu� essere di alcune ore!).
Il consiglio per evitare di passare pi� tempo fuori che dentro il museo � quello di prenotare telefonicamente o, se � possibile, via internet. All’ora stabilita, con il numero che ti sar� stato assegnato, potrai entrare passando rapidamente da una apposita fila pagando pochi euro in pi�. A parte questi casi limite, la situazione all’ingresso dei musei � tranquilla e perlopi� non occorre fare la prenotazione.

Ricordiamo che spesso la chiusura delle biglietterie � anticipata di un’ora rispetto a quella dei musei. Nel caso si entri per la prima volta in un grande museo, di cui si sappia ben poco, un buon sistema per essere sicuri di non perdere di vista nessun capolavoro � quello di prendere un’audioguida.
Un’ultima raccomandazione: aspettando il proprio turno per entrare � bene fare attenzione agli oggetti di valore che hai con te; infatti, tutti i luoghi ad alta frequentazione turistica, come le piazze o le vie in cui si trovano musei e monumenti, possono attirare l’attenzione dei borseggiatori.

Siti archeologici in Italia

Canopo a Villa Adriana a Tivoli
Canopo a Villa Adriana a Tivoli

Necropoli etrusche tra Toscana e Lazio, templi greci nella Magna Grecia, intere citt� romane, come Ercolano e Pompei, testimoniano l’antico e glorioso passato del nostro Bel Paese.
Nel variegato panorama dell’archeologia in Italia, che dal Museo egizio di Torino, secondo soltanto a quello de Il Cairo, arriva sino ai mosaici di Piazza Armerina, regna sovrana Roma, capitale di uno dei pi� grandi Imperi al mondo di cui abbondano testimonianze artistiche nei musei archeologici e nelle antiche ville come Villa Adriana a Tivoli, appartenuta all’imperatore Adriano.
Qui di seguito puoi scoprire quali sono i musei italiani pi� visitati secondo un sondaggio del Touring Club.

I 15 Musei d’Italia pi�ù visti

Musei Vaticani
Vaticano, viale vaticano
Sito web: mv.vatican.va
I Musei vaticani sono in testa alla classifica dei musei d’Italia pi� visti; un simile risultato � facilmente spiegabile data la posizione nel cuore di Roma e la ricchezza del patrimonio artistico di cui fanno parte opere d’arte e di archeologia di straordinario valore e fama. Tra i capolavori come non citare la Cappella Sistina affrescata da Michelangelo e le Stanze di Raffaello.
Molti i musei che costituiscono questo grandioso complesso museale, come il Museo Egizio, il Museo Etrusco, il Museo Chiaramonti e la Pinacoteca Vaticana.

Scavi di Pompei
Pompei, piazza Anfiteatro
Sito web: www.pompeiisites.org
L’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. caus� sull’istante la morte di gran parte degli abitanti di Pompei ed Ercolano e al comtempo permise a queste due antiche citt� di giungere indenni sino a noi attraverso i secoli.
Questo � il fascino di Pompei, una citt� in cui il tempo si � fermato all’epoca dell’Impero Romano, riportata alla luce grazie agli scavi archeologici.

Galleria degli Uffizi
Firenze, piazzale degli Uffizi
Sito web: www.uffizi.firenze.it
Gli Uffizi sono la punta di diamante del polo museale di Firenze e possono essere ritenuti il pi� antico museo del mondo dal momento che nel 1581 fu Francesco I de’ Medici ad adibire il secondo piano dell’edificio a sede delle sue collezioni granducali di dipinti, statue antiche, gioielli, armi e strumenti scientifici, attualmente esposte non solo agli Uffizi ma anche in altri musei fiorentini.
Molti i capolavori conservati che rendono la Galleria degli Uffizi uno dei musei pi� visitati al mondo, primi fra tutti la Primavera e la Venere di Botticelli, il Tondo Doni di Michelangelo e il Battesimo di Cristo di Leonardo da Vinci.

Palazzo Ducale
Venezia, San Marco 1
Sito web: www.museiciviciveneziani.it
Al turista che arriva a Palazzo Ducale sul traghetto la mole di questo edificio vista da lontano sembra quasi sorgere dall’acqua. Il palazzo dei doge di Venezia � adesso uno dei musei pi� importanti di questa citt� grazie alle opere di artisti come Veronese, Tiziano e Tintoretto.

Acquario di Genova
Genova, ponte degli Spinola
Sito web: www.acquariodigenova.it
Nell’elenco dei musei italiani pi� visitati l’acquario di Genova � il primo presente a non essere un museo con collezioni d’arte. Situato sul mare di Genova, nei pressi del porto, l’acquario di Genove deve la sua progettazione architettonica a Renzo Piano (esterno) e al russo-americano Chermayeff (interno).
Le sue sale ospitano ampie vasche in cui � stato ricreato con la maggiore cura possibile per il dettaglio l’habitat delle varie specie animali e vegetali che popolano l’acquario, tra cui quelle attraggono un maggior numero di spettatori sono le vasche delle foche, degli squali e dei delfini.
Riscuotono grande successo anche le mante, animali insospettatamente socievoli, alcune delle quali rasentano la superficie dell’acqua sino a emergere in prossimit� del bordo facendosi accarezzare dai visitatori.
Queste sono alcune delle attrattive che rendono l’acquario di Genova il museo scientifico pi� visto in Italia.

Galleria dell’Accademia
Firenze, via Ricasoli 66
Sito web: www.polomuseale.firenze.it
Dopo la Galleria degli Uffizi � la Galleria dell’Accademia l’altro museo del polo fiorentino ad essere tra i pi� visitati in Italia. Buona parte del segreto di un tale successo di pubblico risiede nel principale capolavoro ospitato al suo interno: il David di Michelangelo, quello originale di cui una copia � esposta in piazza della Signoria.
Per poterlo ammirare a volte � necessario fare lunghe code, ecco perch� consigliamo di prenotare il biglietto; nel tempo che avrai cos� risparmiato potresti visitare l’Opificio delle Pietre Dure che, situato nelle immediate vicinanze della Galleria, non riscuote pari successo ma conserva collezioni d’arte (soprattutto opere realizzate in pietre dure) di grande bellezza.

Opera di Santa Croce
Firenze, piazza Santa Croce 16
Sito web: www.operadisantacroce.it
Visitando l’Opera di Santa Croce coi suoi innumerevoli capolavori, si pu� cadere vittima della sindrome di Stendhal. Fu proprio uscendo da questa chiesa che lo scrittore francese avvert� un senso di vertigine e smarrimento dovuto alla straordinaria bellezza delle molte opere custodite in questa chiesa, alcuni esempi: gli affreschi di Giotto, le sculture di Donatello, il Crocifisso di Cimabue, martoriato dall’alluviano del 1966, le urne de’ forti tra cui la tomba di Michelangelo, realizzata da uno dei suoi massimi estimatori Giorgio Vasari.

Bioparco
Roma, viale Del Giardino Zoologico 20
Sito web: www.bioparco.it
Insieme all’Acquario di Genova il Bioparco di Roma � l’unico altro parco-museo, dove specie animali possono essere viste nei loro habitat naturali, che compaia nell’elenco dei 30 musei italiani pi� visitati.
Questo giardino zoologico � un parco nel parco, infatti gli fa da cornice lo splendido, storico parco di Villa Borghese al cui interno � possibile visitare anche la Galleria Borghese.

Museo Centrale del Risorgimento
Roma, piazza Venezia
Sito web: www.risorgimento.it
Alla morte di Vittorio Emanuele II, primo re d’Italia, fu concepito questo monumento che in suo onore fu chiamato il Vittoriano ed ospita le sale del museo del Risorgimento. Motivo di richiamo per un museo che offre forse maggiore motivo di interesse per i turisti italiani che quelli stranieri � proprio il fatto di essere situato all’interno del Complesso del Vittoriano dove sono spesso allestite interessanti mostre.

Museo nazionale di Castel Sant’Angelo
Roma, lungotevere Castello 50
Sito web: www.castelsantangelo.com
Castel Sant’Angelo � uno dei monumenti che da sempre caratterizzano il panorama storico-artistico di Roma, la sua storia ripercorre nei secoli quella della Citt� Eterna e lo vede rivestire varie funzioni, da mausoleo dell’imperatore Adriano ad avamposto fortificato, da oscura prigione a residenza papale sino alla sua attuale funzione di museo nazionale.

Galleria Borghese
Roma, piazzale Scipione Borghese 5
Sito web: www.galleriaborghese.it
Quella dei Borghese fu una delle famiglie romane pi� importanti ed � all’eccellente azione collezionistica svolta dal cardinale Scipione che si devono alcuni dei pezzi migliori esposti ora come nei secoli passati nella Galleria Borghese, tanto per fare qualche esempio: i magnifici gruppi marmorei raffiguranti Enea, Anchise e Ascanio, Il Ratto di Proserpina e l’Apollo e Dafne di Bernini.
Accanto a questo protagonista del Barocco italiano troviamo nelle sale della galleria anche tele del Correggio, la Paolina Bonaparte come Venere vincitrice di Canova, e la lista sarebbe ancora lunga. A te il piacere di scoprire uno dei musei pi� belli di Roma, ospitato nel parco secolare di Villa Borghese che da solo merita una visita.

Museo di san Marco
Venezia, San Marco 328
Sito web: www.museosanmarco.it
La visita alla basilica di Venezia non si pu� ritenere completa senza il Museo di San Marco in cui il visitatore potr� ammirare varie opere, tessuti, mosaici, tra cui spicca l’originale Quadriga in bronzo dorata giunta a Venezia da Costantinopoli quando fu saccheggiata nel 1204 durante la IV crociata.

Museo nazionale del Cinema
Torino, via Montebello 20
Sito web: www.museonazionaledelcinema.it
Accanto alle tradizionali citt� d’arte come Firenze, Venezia e Roma compare pi� volte in questo sondaggio del Touring Club sui musei d’Italia pi� visti anche una meta turistica pi� insolita, Torino. Incontriamo la citt� della Mole Antonelliana (raffigurata sul verso dei 2 centesimi) per la prima volta in questo elenco proprio per il Museo del Cinema, ospitato guarda caso proprio all’interno della Mole di Torino.
Per i cinefili ma anche solo per chi sente il fascino del grande schermo ecco un museo interessante, che conduce il visitatore alla scoperta del Cinema e delle sue origini ora coinvolgendolo attivamente ora proponendogli la visione di alcuni spezzoni di film cult restando comodamente seduti su poltroncine rosse. Chi vuole pu� concludere la visita del museo prendendo l’ascensore per ammirare dall’alto dei 167 metri della Mole Antonelliana dispiegarsi a perdita d’occhio la citt� di Torino incoronata dalle Alpi.

Musei Capitolini
Roma, piazza del Campidoglio 1
Sito web: www.museicapitolini.org
Sulla piazza del Campidoglio, progettata da Michelangelo, si affacciano i Musei Capitolini, il pi� importante museo civico romano contenente la principale collezione archeologica della citt�.
In questa parata di sculture antiche da non perdere assolutamente il Galata morente, la Venere capitolina in atteggiamento pudico, lo Spinario e la statua equestre dell’imperatore Marco Aurelio.

Museo Egizio
Torino, via Accademia delle Scienze 6
Sito web: www.museoegizio.org
“La strada per Menfi e Tebe passa da Torino”, e se a dirlo � un egittologo come Champillion non resta che credergli. Dall’epoca in cui visse il grande storico le collezioni del Museo Egizio di Torino si sono andate arricchendo di nuovi reperti acquisiti a seguito degli scavi archeologici condotti tra il 1900 e il 1935.


Chiavi: ,

Commenti (0) | October 6, 2009

Lascia un commento



Cerca
Agriturismo
in Toscana:

Regione

Provincia
Persone


  

  

Bookmarks

Cerca
Hotel
in Toscana:

Regione


Provincia

Dal 1997 ... La Toscana Newsletter

Toscana Newsletter: Pillole di Toscana via email. Lascia il tuo indirizzo email e metteti comodo, il tuo Viaggio in Toscana è appena cominciato. Riceverai la Toscana Newsletter ogni mese. Iscriviti


Copyright © 2011 4Tourism s.r.l - All rights reserved.
4Tourism s.r.l società unipersonale Via S.Antioco 70 - 56021 Cascina (PI) Codice Fiscale 01618980500 - Partita Iva 01618980500
Numero R.E.A 141307 - Registro Imprese di PISA n. 01618980500 Capitale Soc. € 10.000,00 i. v.