Il farro IGP della Garfagnana


Quando nel resto d’Italia solo gli specialisti lo conoscevano, in Garfagnana ancora si coltivava e consumava il farro, il più antico fra i cereali conosciuti. Negli ultimi decenni, però, il farro, è tornato ad essere protagonista delle tavole, e non solo di quelle Toscane.

L’inaspettato successo di questo prodotto ha portato ad un forte incremento dei terreni destinati alla coltivazione. La varietà di farro che si coltiva da sempre in Garfagnana ha però acquistato nel corso dei secoli alcune caratteristiche particolari, dovute al profondo adattamento della la pianta al terreno che la ospita; per questo, nel 1996, al farro della Garfagnana è stato conferito il riconoscimento della certificazione IGP. Il farro della Grafagnana IGP viene coltivato nelle zone collinari della provincia di Lucca, povere di nutrienti, ed è prodotto senza l’ausilio di concimi chimici, fitofarmaci o diserbanti.

Il farro della Garfagnana, oltre ad eccellere per il sapore, presenta caratteristiche nutrizionali veramente speciali. Ricco di fibre e di amido, povero di aminoacidi essenziali (per questo la saggezza tradizionale lo propone abbinato ai legumi), il farro contiene grandi quantità di vitamine e sali minerali, ed è una buona fonte di fosforo, sodio, calcio, potassio, magnesio, ferro, manganese, rame e cobalto; ha inoltre un contenuto elevato di selenio e di acido fitico che lo rendono un potente antiossidante. Una specie di elisir di lunga vita!

Tradizionalmente il farro è impiegato intero nella preparazione di minestre di legumi; macinato, da solo o insieme ad altri cereali, è usato da sempre per preparare pasta, pane, biscotti. Dopo la sua recente riscoperta il farro è però andato a coprire una serie di usi un tempo riservati al riso: rispetto al riso ha un sapore più pronunciato e una consistenza più soda, per questo si presta alla perfezione per insalate fredde e primi piatti caldi, simili a risotti.. Un abbinamento da consigliare? Quello con i funghi porcini, meglio se raccolti nei boschi della Garfagnana; da irrorare, naturalmente, con un buon bicchiere di vino rosso.


Chiavi: , ,

Commenti (0) | January 29, 2010

Lascia un commento



Cerca
Agriturismo
in Toscana:

Regione

Provincia
Persone


  

  

Bookmarks

Cerca
Hotel
in Toscana:

Regione


Provincia

Dal 1997 ... La Toscana Newsletter

Toscana Newsletter: Pillole di Toscana via email. Lascia il tuo indirizzo email e metteti comodo, il tuo Viaggio in Toscana è appena cominciato. Riceverai la Toscana Newsletter ogni mese. Iscriviti


Copyright © 2011 4Tourism s.r.l - All rights reserved.
4Tourism s.r.l società unipersonale Via S.Antioco 70 - 56021 Cascina (PI) Codice Fiscale 01618980500 - Partita Iva 01618980500
Numero R.E.A 141307 - Registro Imprese di PISA n. 01618980500 Capitale Soc. € 10.000,00 i. v.