Vinci: La Città di Leonardo


Vinci è un piccolo centro collinare, a quaranta chilometri da Firenze, che unisce al fascino dei borghi toscani quello di una delle personalità più misteriose ed affascinanti della cultura di sempre: Leonardo.

Vinci sorge alle pendici del monte Albano, ai confini fra le province di Firenze e di Pistoia. È stata fondata intorno all’anno Mille dai conti Guidi, che ne hanno mantenuto il dominio fino a che, nel XIII secolo, il piccolo borgo non fu annesso al territorio di Firenze. I conti Guidi munirono Vinci di una torre, che modella ancora oggi il profilo della città; di poco più tardi sono le mura che ancora ne cingono la parte più antica.

La vecchia torre dei Guidi è stata una grande protagonista della vita della città. Costruita dai fondatori per dominare il terreno circostante, ha ospitato le istituzioni fiorentine dopo la perdita dell’autonomia, ed è stata per secoli la sede del podestà. Oggi la sua funzione non è più civile e amministrativa, ma culturale: ospita, infatti, la biblioteca e una parte del Museo Leonardiano.

L’idea di far nascere a Vinci un polo culturale, dedicato al suo più illustre cittadino, è partita a metà degli anni 30. A partire da allora, Vinci si è impegnata a consolidare la propria identità di città natale di Leonardo, offrendosi come punto di riferimento per studiosi e turisti che vogliano conoscere meglio la figura di questo anomalo intellettuale.

Secondo la tradizione, Leonardo nacque ad Anchiano, a 3 chilometri dal centro cittadino, il 15 aprile del 1452. La casa natale fa oggi parte del polo museale, insieme alla biblioteca e al museo.

La Biblioteca Leonardiana raccoglie le copie di tutti i manoscritti, degli appunti e dei disegni a mano di Leonardo e di tutte le edizioni a stampa delle sue opere.

La parte più suggestiva del percorso alla scoperta di Leonardo è, però, la visita al Museo Leonardiano. Negli ultimi decenni varie associazioni e gruppi di studiosi si sono attrezzati per riprodurre dal vivo le macchine progettate da Leonardo; il museo di Vinci è, attualmente, l’esposizione più ampia di questi marchingegni, costruiti con i soli materiali disponibili anche nel Cinquecento (come corde, legno e ingranaggi di ferro), ma con l’ausilio delle nuove tecnologie e di software che permettono di elaborare i modelli in scala mantenendo le proporzioni.

I campi a cui Leonardo si dedicò spaziano dalla pittura all’ingegneria, dalla meccanica all’idraulica, e il percorso del museo si snoda attraverso modelli di telai, di sterzi per veicoli, di macchine che applicano il principio della leva e della biella, fino alle audaci macchine per volare: marchingegni che, nella maggior parte dei casi, non solo sono realmente funzionanti, ma anticipano di secoli tecnologie che sono state alla base della moderna produzione industriale. I suoi quaderni di lavoro sembrano il taccuino di un viaggiatore che ha concluso un viaggio in avanti nel tempo!

Una gita a Vinci è un modo suggestivo di entrare in contatto con la figura di Leonardo, un intellettuale stravagante (pensate che non conosceva il latino, che allora era la lingua della cultura e degli studi!), la cui figura misteriosa ha sempre attratto, incuriosito e dato adito a bizzarre interpretazioni (pensate all’odierno successo del Codice da Vinci…). Non lasciatevi, però, assorbire totalmente dalla cultura e da Leonardo! La campagna intorno a Vinci è sempre stata rinomata per la qualità dei suoi prodotti: dopo esservi fatti stimolare dal museo e dalle macchine di Leonardo, lasciatevi coccolare dai ristoratori, dai piatti e dai vini tradizionali della zona!


Chiavi: , , , ,

Commenti (0) | January 28, 2010

Lascia un commento



Cerca
Agriturismo
in Toscana:

Regione

Provincia
Persone


  

  

Bookmarks

Cerca
Hotel
in Toscana:

Regione


Provincia

Dal 1997 ... La Toscana Newsletter

Toscana Newsletter: Pillole di Toscana via email. Lascia il tuo indirizzo email e metteti comodo, il tuo Viaggio in Toscana è appena cominciato. Riceverai la Toscana Newsletter ogni mese. Iscriviti


Copyright © 2011 4Tourism s.r.l - All rights reserved.
4Tourism s.r.l società unipersonale Via S.Antioco 70 - 56021 Cascina (PI) Codice Fiscale 01618980500 - Partita Iva 01618980500
Numero R.E.A 141307 - Registro Imprese di PISA n. 01618980500 Capitale Soc. € 10.000,00 i. v.