Maccheroni all’anatra


Questo è un “primo” delizioso. Anzi, un piatto unico, precisa Maria Melani innamorata della buona cucina di tipo casalingo.

E spiega: “Partiamo dalla pasta fesca. Uova e farina. Fatela asciugare sulla spianatoia. Tagliamola a quadratini. Sono questi i maccheroni pistoiesi. Intanto preparate un’anatra muta. Nel nostro territorio abbondano. La lardelliamo con sale, pepe, ramerino e rigatino, ovvero pancetta, e la cuociamo in un tegame dove abbiamo condotto a termine in soffritto resuscitamorti con cipolla, sedano, aglio e carote, tutto quanto tritato, e olio extra vergine d’oliva. Agguingere del concentrato di pomodoro sciolto in acqua calda. E, via via, aiutate la cottura irrorando l’anatra con del brodo. Fuoco basso. Ci vogliono quattr’ore o poco meno. Con il sugo si condiscono i maccheroni. E si servono insieme all’antra tagliata a pezzi. Per questo ho parlato di un piatto unico”.

Testi gentilmente forniti da “Il Tirreno


Chiavi: ,

Commenti (0) | February 22, 2010

Lascia un commento



Cerca
Agriturismo
in Toscana:

Regione

Provincia
Persone


  

  

Bookmarks

Cerca
Hotel
in Toscana:

Regione


Provincia

Dal 1997 ... La Toscana Newsletter

Toscana Newsletter: Pillole di Toscana via email. Lascia il tuo indirizzo email e metteti comodo, il tuo Viaggio in Toscana è appena cominciato. Riceverai la Toscana Newsletter ogni mese. Iscriviti


Copyright © 2011 4Tourism s.r.l - All rights reserved.
4Tourism s.r.l società unipersonale Via S.Antioco 70 - 56021 Cascina (PI) Codice Fiscale 01618980500 - Partita Iva 01618980500
Numero R.E.A 141307 - Registro Imprese di PISA n. 01618980500 Capitale Soc. € 10.000,00 i. v.