La Toscana degli Etruschi: i cugini d’oltralpe vous souhaitent la bienvenue!


… Intendiamoci, non che la Toscana abbia solitamente confini molto limitati, il suo patrimonio culturale è da sempre di fama internazionale, ma dai primi di questo mese la storia di coloro che diedero inizio alla grandeur di questa terra godrà di due vetrine molto prestigiose: il Museo del Cinquantenario di Bruxelles e il Salon International du Patrimoine Culturel del Louvre di Parigi!

Coloro di cui sto parlando vissero moltissimi anni or sono, addirittura prima della venuta di Cristo, nelle antiche terre di un’Italia ancor non definita, conosciute con il nome di Etruria e meglio identificate con le attuali zone della Toscana, dell’Umbria e dell’alto Lazio. Sono i nostri antichi avi, progenitori di un popolo che ha fatto molto parlare di sè nel corso della storia: gli Etruschi.

Chi di voi ha visitato la Toscana, avrà avuto sicuramente modo di vedere, se non addirittura toccare con mano, le tracce del loro passaggio, della loro civiltà, delle loro usanze. Molte importanti e conosciute città toscane sono di origine etrusca ed erano un tempo potenti città-stato, alleate fra loro in una sorta di associazione economico-politica, la cosiddetta Lega Etrusca, come Volterra, ArezzoRoselle*Populonia solo per citarne alcune. Lungo la rinomata Costa degli Etruschi, conosciuta anche e soprattutto per le bellissime località balneari frequentate dai turisti d’Italia e di tutto il mondo, numerosi sono i musei che raccolgono testimonianze della loro civiltà, restituiteci mano a mano che il tempo ha eroso e corroso i connotati di questi luoghi: monili, utensili da lavoro, urne, monumenti funerari, vasi di terracotta e opere di straordinaria bellezza.

Che cosa ci fanno gli Etruschi al Louvre e al Museo di Bruxelles, mi chiederete voi a questo punto? Beh, per quanto riguarda il museo parigino, la loro presenza non  certo una novità! Chi di voi è stato al Louvre, avrà sicuramente visto il bellissimo Sarcofago degli Sposi e tutta la sezione dedicata alla civilità dell’antica Etruria, ma questa volta l’annuale esposizione che si è tenuta dal 4 al 7 Novembre al Salon International du Patrimoine Culturel del Louvre era dedicata alle civiltà del Mediterraneo, e la Toscana vi ha partecipato con un progetto intitolato “Le terre degli Etruschi”, volto a valorizzare e ad esportare in tutta Europa la conoscenza di un’antica, ma quantomai attuale civiltà come quella etrusca. Ma se al Louvre si parlava di civiltà del Mediterraneo, a Bruxelles la Toscana degli Etruschi è la vera protagonista della mostra evento che durerà fino al 24 Aprile prossimo e che, grazie all’ausilio degli strumenti tecnologici che la nostra era ci mette a disposizione, permetterà ai visitatori di immergersi a 360 gradi in un percorso tridimensionale alla scoperta delle vere perle del patrimonio culturale lasciatoci in eredità degli Etruschi. Per approfondimenti e ulteriori informazioni, visitate il sito della Regione Toscana.

E siccome credo che niente e nessuno meglio di questa frase del celebre storico ed etruscologo francese Jacques Heurgon possa meglio spiegare l’importanza e l’influenza che questa civiltà ha avuto nel corso della storia, vi lascio in sua compagnia…Buona Etruria a tutti!

“E’ in verità impressionante il constatare che, per due volte nel VII secolo a.C. e nel XV d.C., pressoché la stessa regione dell’Italia centrale, l’Etruria antica e la Toscana moderna, sia stata il focolaio determinante della civiltà italiana.”

Commenti (1) | November 16, 2010

One Response to “La Toscana degli Etruschi: i cugini d’oltralpe vous souhaitent la bienvenue!”

  1. Lory Says:
    March 14th, 2012 at 14:50

    Molti ritrovamenti di epoca etrusca si ritrovano anche nella zona della Valdelsa dove le merci e i viandanti percorrevano la Via Volterrana ed utilizzavano il fiume Arno come via di comunicazione. La presenza degli etruschi è testimoniata da numerosi ritrovamenti archeologici nei pressi di Gambassi Terme e Montaione. Per maggiori informazioni dai uno sguardo al blog http://tuscanyholidaysmontaione.blogspot.com/
    Lory

Lascia un commento



Cerca
Agriturismo
in Toscana:

Regione

Provincia
Persone


  

  

Bookmarks

Cerca
Hotel
in Toscana:

Regione


Provincia

Dal 1997 ... La Toscana Newsletter

Toscana Newsletter: Pillole di Toscana via email. Lascia il tuo indirizzo email e metteti comodo, il tuo Viaggio in Toscana è appena cominciato. Riceverai la Toscana Newsletter ogni mese. Iscriviti


Copyright © 2011 4Tourism s.r.l - All rights reserved.
4Tourism s.r.l società unipersonale Via S.Antioco 70 - 56021 Cascina (PI) Codice Fiscale 01618980500 - Partita Iva 01618980500
Numero R.E.A 141307 - Registro Imprese di PISA n. 01618980500 Capitale Soc. € 10.000,00 i. v.