Ville de’ Medici, Firenze


Ciò che rende la campagna toscana intorno a Firenze unica al mondo è la ricchezza delle ville sparse per le sue verdi colline. Quasi tutte risalgono al periodo compreso tra il XV ed il XVI secolo, vale a dire al pieno Rinascimento, quando Firenze e l’intera Toscana vissero probabilmente il momento storico di maggior fama e gloria.
A caratterizzare queste magnifiche residenze è il connubio tra un così prestigioso passato che le accomuna (alcune di loro sono di origine trecentesca) ed il loro moderno utilizzo: alcune ville sono infatti divenute sede di società che vi organizzano eventi privati e aziendali. Altre, invece, sono state trasformate in sistemazioni di lusso o in caratteristici agriturismi che hanno reso la Toscana e le sue colline famose al mondo.

Eccovene qualche esempio. Villa Cafaggiolo fu la dimora preferita dalla famiglia de’ Medici che qui era solita trascorrere la stagione estiva. Oggi come allora, la villa è circondata da stupendi giardini e da un ampio parco in cui gli ospiti erano soliti andare a caccia. Durante il Rinascimento, la villa fu in buona parte ristrutturata dall’architetto Michelozzo di Bartolomeo nel 1452 e divenne luogo di incontro di molti intellettuali italiani, tra cui Pico della Mirandola, Marsilio Ficino e Agnolo Poliziano. Oggi la Villa di Cafaggiolo appartiene ad un consorzio aziendale privato che vi svolge conferenze e convention.
Indirizzo: via Nazionale, 16 – Barberino di Mugello
Telefono: 055 8458793; 055 8456230

La Villa Reale di Castello, nota anche come Villa Medicea e probabilmente tra queste la più affascinante, ha ospitato l’artista Botticelli che qui dipinse (quando Lorenzo l’acquistò nel 1480) i suoi capolavori: il Trionfo della Primavera e la Nascita di Venere (entrambi esposti alla Galleria degli Uffizi). Questa residenza divenne proprietà dello Stato nel 1919 quando fu donata all’Italia dal re Vittorio Emanuele III. Attualmente la villa non è visitabile in quanto sede dell’Accademia della Crusca, istituzione linguistica italiana che si occupa della salvaguardia e della conservazione dell’italiano. Ci si può consolare visitando i magnifici giardini e gli edifici esterni, dove si trova anche un museo.
Indirizzo: via di Castello, 47 – Castello
Telefono: 055 454791

La Villa Demidoff, detta anche Villa di Pratolino dal nome della località situata nei pressi di Firenze, fu comprata da Francesco I de’ Medici nel 1568 per farne dono all’amata Bianca Cappello. Se si pensa che per la sua costruzione fu speso il doppio di quanto richiese la fabbrica degli Uffizi, si può avere un’idea della sua grandiosità… già un’idea perché nella prima metà dell’Ottocento la residenza andò completamente distrutta. Nel 1872 la villa fu venduta al principe Paolo Demidoff (membro della famiglia reale russa) e da allora è divenuta Villa Demidoff. Tra le testimonianze del Rinascimento rimaste svetta, e non solo in senso metaforico, la colossale statua dell’Appennino del Giambologna. Molto bella è anche la cappella di Bernardo Buontalenti. Oggi presso la villa risiede il CEDIP, International Center of the Park Documents.
Indirizzo via Fiorentina, 276 – Pratolino
Telefono 055 409427; 055 409225; 055 409155

La Villa di Poggio a Caiano fu realizzata su commissione di Lorenzo il Magnifico. La facciata, decorata da un fregio in terracotta invetriata, fu immortalata dai fratelli Taviani nel film Le affinità elettive, ispirato all’omonimo romanzo di Goethe. All’interno, invece, merita soffermarsi, tra una sala e l’altra, sugli affreschi di Pontormo nel salone di Leone X, destinato a celebrare le glorie della casata de’ Medici, e sui dipinti attribuiti a Paolo Veronese esposti nell’appartamento di Bianca Cappello.
Indirizzo: piazza dei Medici, 12 – Poggio a Caiano
Telefono: 055 877012

Villa Medicea Ferdinanda data al 1596: fu progettata da Bernardo Buontalenti e costruita per soddisfare il desiderio del duca Ferdinando I. Oggigiorno la villa è perlopiù utilizzata per eventi privati (matrimoni, gala) e come centro d’arte (spettacoli, gallerie d’arte, mostre).

Molte altre ville animano i dintorni di Firenze. Organizza la tua prossima gita in questa provincia e vai alla loro scoperta, regalandoti una magnifica esperienza che arricchirà la tua vacanza!

Testi gentilmente forniti da Paesionline.it


Chiavi: , , , , ,

Commenti (0) | January 28, 2010

Lascia un commento



Cerca
Agriturismo
in Toscana:

Regione

Provincia
Persone


  

  

Bookmarks

Cerca
Hotel
in Toscana:

Regione


Provincia

Dal 1997 ... La Toscana Newsletter

Toscana Newsletter: Pillole di Toscana via email. Lascia il tuo indirizzo email e metteti comodo, il tuo Viaggio in Toscana è appena cominciato. Riceverai la Toscana Newsletter ogni mese. Iscriviti


Copyright © 2011 4Tourism s.r.l - All rights reserved.
4Tourism s.r.l società unipersonale Via S.Antioco 70 - 56021 Cascina (PI) Codice Fiscale 01618980500 - Partita Iva 01618980500
Numero R.E.A 141307 - Registro Imprese di PISA n. 01618980500 Capitale Soc. € 10.000,00 i. v.