Chiese di Pistoia e provincia


Anche Pistoia, con il suo centro storico e i borghi medievali della sua provincia, contribuisce ad arricchire il patrimonio storico-artistico della Toscana e del Bel Paese in generale. Ecco qualche assaggio di quello che vi aspetta se decidete di recarvi in visita da quelle parti.

Cattedrale di San Zeno, tratta da www.wikipedia.org

Chiese a Pistoia

Cattedrale di San Zeno

La cattedrale di San Zeno, meglio conosciuta come il Duomo di Pistoia, è un edifcio risalente al X secolo, anche se con tutta probabilità una chiesa cattedrale era presente a Pistoia già qualche secolo prima. Insieme al Battistero (edificio gotico a pianta ottagonale rivestito delle celebri fasce verdi e bianche, del cui disegno fu artefice Andrea Pisano) e al Campanile, costituisce quella che viene definita l’area dedicata alla vita religiosa di Piazza del Duomo, da contrapporsi all’area dedicata alle funzioni civili rappresentata dal Palazzo del Comune e dal Palazzo Pretorio, antica sede del podestà.
La piazza, infatti, risulta essere il risultato perfetto della ricerca di armonia tra il territorio e la sua funzionalità, rappresentata dagli edifici che la circondano.

La cattedrale merita senza ombra di dubbio di essere visitata, anche perchè vi sono all’interno numerose opere d’arte di notevole interesse storico-artistico, tra cui un crocifisso ligneo decorato a tempera, opera del fiorentino Coppo di Marcovaldo, e il monumento dedicato al Cardinale Forteguerri, il cui progetto (e parte della realizzazione, prima della sua morte) fu opera del noto Andrea Verrocchio

.

Uzzano castello, tratta da www.wikipedia.org

Chiese della provincia di Pistoia

Chiesa dei santi Jacopo e Martino, Uzzano

Questa chiesa si trova nell’antico borgo del comune di Uzzano, in provincia di Pistoia. Realizzata in perfetto stile romanico, anche se restaurata nel corso dei secoli privilegiando sfumature barocche, oggi presenta un aspetto per lo più fedele alla versione originale, accentuata dalla caratteristica presenza dei materiali indigeni che compongono la rostra a fasce bianche (marmo di Carrara) e verdi (marmo di Prato), trait d’union di numerosi edifici religiosi della Toscana.
Nonostante la sua ubicazione, un pò distante dai fulcri artistici del periodo, anche la Chiesa di Uzzano è custode di un’importante testimonianza del celebre Giovanni della Robbia, maestro nell’arte della ceramica policroma di cui l’Ospedale degli Innocenti di Firenze rappresenta uno dei lasciti più importanti (opera, però, del padre, Andrea della Robbia).
Se, una volta entrati, vi soffermate all’ingresso e guardate bene sotto il loggiato sinistro, in una nicchia scoprirete una statua di Sant’Antonio Abate, opera del Giovanni appena citato. C’è da dire che tutto il borgo medievale di Uzzano offre ai suoi visitatori un incantevole spaccato di Toscana, incorniciato dal panorama della sottostante Valdinievole. Da non perdere!

Chiesa della Madonna di Piè di Piazza, Pescia

Anche questa chiesa, ubicata a Pescia, paese in provincia di Pistoia, è nota per l’impronta che un conosciutissimo artista del periodo rinascimentale vi ha lasciato: il progetto sembra sia stato realizzato, infatti, da Andrea Cavalcanti, figlio adottivo e allievo del celeberrimo Filippo Brunelleschi, con cui visse a Firenze e lavorò, prendendo parte anche al cantiere di Santa Maria del Fiore. L’importanza che assume la chiesa della Madonna di Piè di Piazza, così come la Chiesa di San Francesco, anch’essa a Pescia, è dovuta al fatto che entrambe costituiscono i primi esempi di architettura rinascimentale realizzati fuori della città di Firenze.

Chiesa di Santa Maria Maddalena, Pescia

Quest’ultima, infine, è custode di un’altra opera d’arte di notevole importanza: un bellissimo crocifisso ligneo di Andrea Pisano, lo stesso Andrea Pisano che, quasi agli esordi della sua carriera, realizzò la porta bronzea del Battistero di Firenze e, in seguito, diversi rilievi del campanile di Giotto, lavorando fianco a fianco del noto maestro e succedendolo dopo la sua morte nella direzione dei lavori.


Chiavi: , , ,

Commenti (0) | March 1, 2010

Lascia un commento



Cerca
Agriturismo
in Toscana:

Regione

Provincia
Persone


  

  

Bookmarks

Cerca
Hotel
in Toscana:

Regione


Provincia

Dal 1997 ... La Toscana Newsletter

Toscana Newsletter: Pillole di Toscana via email. Lascia il tuo indirizzo email e metteti comodo, il tuo Viaggio in Toscana è appena cominciato. Riceverai la Toscana Newsletter ogni mese. Iscriviti


Copyright © 2011 4Tourism s.r.l - All rights reserved.
4Tourism s.r.l società unipersonale Via S.Antioco 70 - 56021 Cascina (PI) Codice Fiscale 01618980500 - Partita Iva 01618980500
Numero R.E.A 141307 - Registro Imprese di PISA n. 01618980500 Capitale Soc. € 10.000,00 i. v.